Chi Siamo

La grande famiglia Cimasa è costituita da undici ambulatori di emodialisi che rappresentano dei punti di riferimento per la diagnosi e la cura delle patologie renali croniche in Campania.

L’emodialisi è una metodica depurativa sostitutiva che necessita, per un suo corretto funzionamento, di apparecchiature  medicali all’avanguardia, dotate di tecnologie in grado di assicurare al paziente l’assolvimento più completo possibile delle funzioni svolte dai reni nativi danneggiati.

Noi, nelle nostre unità, siamo in grado di assicurare non solo l’emodialisi standard, ma anche i trattamenti di emodialisi ad alto flusso e di emodiafiltrazione on – line, al fine di assicurare ai pazienti una corretta rispondenza alle singole esigenze.
Unitamente a questo, presso la Casa di Cura Maria Rosaria, in Pompei, disponiamo di un reparto di chirurgia vascolare nefrologica, nel quale viene effettuato il posizionamento di qualsiasi tipologia di catetere venoso centrale, nonché il confezionamento di fistole artero - venose sia native che protesiche.

Durante il solo 2009, nel suddetto reparto sono stati effettuati circa 450 interventi di accesso vascolarerecord in Italia, stima 2010 circa 500 -, su pazienti provenienti anche da altri centri, a riprova della nostra assoluta affidabilità.

Noi riteniamo, inoltre, che nel corso dei trattamenti sostitutivi sia necessario instaurare dei rapporti con i nostri Pazienti che siano improntati alla cordialità, al calore umano, all’empatia, seguendo un approccio basato sul rispetto, sull’apertura, sulla condivisione.

Chi si rivolge a noi può rendersi conto da subito del clima familiare e dell’assoluta disponibilità dello staff medico e paramedico, la cui esperienza pluriennale ha portato a comprendere a fondo le esigenze di chi si deve sottoporre a terapie croniche e complesse, quali l’emodialisi.

Si tratta di un approccio olistico, che ha come obiettivo il benessere generale.
Non solo efficacia ed efficienza delle apparecchiature  dunque, bensì ricerca delle condizioni migliori per affrontare i trattamenti terapeutici, definizione di un corretto regime alimentare, supporto psicologico, effettuazione di esami specialistici con tempi di attesa abbattuti.