L’Accesso Vascolare

E’ un elemento cui il nostro personale medico e paramedico attribuisce, come deve essere, un’importanza primaria. Ciascun paziente ha peculiarità cliniche che vengono attentamente valutate attraverso la collaborazione fattiva di figure quali nefrologo, chirurgo vascolare e infermieri professionali.

L’attenzione che riponiamo nella realizzazione del miglior accesso vascolare possibile, che risulti oltretutto quanto meno traumatico possibile per i pazienti, rappresenta un requisito fondamentale per la buona riuscita del trattamento sostitutivo.

E’ infatti attraverso una buona esecuzione dell’intervento che si ottiene un ottimale accesso vascolare tale da garantire un buon afflusso sanguigno, in modo tale che il rene artificiale sia in grado di effettuare nel migliore dei modi le funzioni cui è preposto con massima riduzione delle complicanze.

In quest’ottica, ancora una volta, la stretta collaborazione con la Casa di Cura Maria Rosaria riveste un ruolo eccezionale di intervento coordinato e finalizzato a risultati eccellenti: il chirurgo vascolare della struttura è infatti a completa disposizione dei pazienti e del personale dei centri dialisi del Gruppo, pertanto viene assicurata agli stessi la professionalità necessaria ad una riuscita, duratura ed adeguata, degli interventi di realizzazione di accesso vascolare.